Gela, Via Ivrea 4, Tel. 0933-933389
Caltanissetta, Via F. Turati 130F, Tel. 0934-597333
eMail : vincenzo-pepe@virgilio.it, @Facebook : Ambulatori Odontoiatrici Pepe

  • Vieni a trovarci per un sorriso perfetto!

    Vieni a trovarci per un sorriso perfetto!

  • Faccette estetiche

    Faccette estetiche

  • Implantologia avanzata

    Implantologia avanzata

  • Implantologia avanzata

    Implantologia avanzata

  • Ortopantomografia di controllo implantologico

    Ortopantomografia di controllo implantologico

Gli Ambulatori Odontoiatrici Pepe offrono tutti i tipi di trattamenti odontoiatrici, in maniera specialistica e con alternative terapeutiche all'avanguardia.

Prevenzione

Negli Ambulatori si cura molto quella che è la prevenzione, si danno consigli e si spiegano tecniche efficaci per prevenire i problemi dentali.

Una visita periodica dal dentista (almeno ogni sei mesi) consente di tenere sotto controllo il cavo orale, sia in termini di intercettazione precoce di eventuali patologie gravi sia per la prevenzione relativa alle malattie della bocca, soprattutto per coloro i quali hanno dentature predisposte all'accumulo di placca e tartaro.

Oltre l'igiene orale effettuata a casa effettuando una rimozione fisica della placca e del tartaro, almeno ogni 6 mesi, si ripristina lo stato ottimale delle gengive, evitando infezioni o patologie più gravi. Questa operazione viene considerata da molti pazienti un miglioramento estetico, ma, in realtà, si tratta una vera cura medica. Inoltre, durante la visita è previsto un controllo approfondito per individuare potenziali problemi che, se curati per tempo, avranno un decorso favorevole. Un bravo dentista, infatti, può diagnosticare o quantomeno intercettare numerose patologie della bocca ma anche patologie sistemiche complesse, che mostrano i primi sintomi nel cavo orale, indirizzando poi il paziente allo specialista.

Implantologia

Per implantologia (dentale) si intende quell'insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo totale o parziale mediante l'utilizzo di impianti dentali ovverosia dispositivi, metallici e non, inseriti chirurgicamente nell'osso mandibolare o mascellare, o sopra di esso ma sotto la gengiva, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria. Tali impianti possono essere di diverse forme, inseriti in diverse sedi con tecniche differenti e poi connessi alle protesi con diverse tempistiche. L'implantologia endossea è al momento la più diffusa, ed utilizza impianti (corpo implantare propriamente detto) di forma cilindrica/conica più o meno filettati all'esterno e con connessione interna a varia conformazione per la parte emergente (moncone) e più raramente cilindri o coni privi di filettatura esterna ma con analoghi sistemi di connessione interna per il moncone, viti piene di un solo corpo (corpo implantare e moncone realizzati dal pieno e quindi senza alcuna connessione) lame ed aghi. In base al protocollo chirurgico avremo quindi implantologia sommersa e non (transmucosa); in base alla tempistica di utilizzo (funzionalizzazione) avremo carico immediato, anticipato, differito.

Endodonzia (odontoiatria conservativa)

L'odontoiatria conservativa è una branca dell'odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per l'eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall'eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l'utilizzo di appositi materiali.

Le carie possono essere superficiali o profonde. Nel primo caso ci si limita ad asportare parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando il dente con appositi materiali (amalgama d'argento o compositi). L'uso degli amalgami d'argento (a causa del contenuto in mercurio) è stato sostituito ormai dai materiali compositi che per le loro caratteristiche adesive permettono una preparazione della cavità cariosa meno ampia rispetto all'uso dell'amalgama che richiedeva cavità dalle caratteristiche particolari perché fossero ritentive. Nelle carie profonde vi può essere un interessamento della polpa del dente, contenente anche le fibre nervose, e allora si ricorre alla cura canalare detta anche devitalizzazione.

Il termine conservativa indica l'obbiettivo di tali cure, cioè di conservare i denti altrimenti distrutti dalla carie.

Ortodonzia

convenzionale ed estetica (Invisalign, tecnica linguale Win)

L'ortodonzia, anche chiamata ortognatodonzia, è quella particolare branca dell'odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari; Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia che molto spesso sono consequenziali.

Terapia chirurgica: si attua estraendo quei denti che ostacolano l'allineamento e l'articolazione degli altri o la corretta posizione dento-facciale.

Terapia meccanica: si attua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi che potremo suddividere in:

Apparecchi attivi: agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.)

Apparecchi passivi: sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.)

Prostodonzia

L’odontoiatria protesica è la branca che si occupa del ripristino e/o della sostituzione di elementi dentali mancanti con dei manufatti protesici, che devono essere tali da adempire le necessità funzionali ed estetiche. A seconda delle modalità di ripristino o di sostituzione dei denti, i manufatti protesici possono essere fissi o rimovibili e possono essere trattati nell’ambito di odontoiatria estetica, implantologia e odontoiatria protesica.

Odontoiatria protesica – Protesi fissa

Tutti i manufatti fissati nella cavità orale, che il paziente non è in grado di rimuovere senza l’assistenza dell'odontoiatra, costituiscono opere di protesi fissa.

Corone dentali protesiche (capsule)

Per il dente o per i denti notevolmente intaccati dalla carie, o con lesioni causate da traumi, o per qualsiasi motivo inaccettabili dal punto di vista estetico, la corona dentale protesica potrebbe costituire il rimedio ottimale. In tal caso, i denti dovranno essere predisposti (con preparazioni idonee) per poter essere sormontati dalla corona protesica. Il procedimento della produzione delle corone dentarie dura fino a 5 giorni (a seconda del tipo della corona dentaria) e durante il periodo d'attesa il paziente porta la corona provvisoria appositamente predisposta.

Le corone vengono prodotte in vari tipi di materiali ed in combinazione degli stessi con la ceramica (metallo, oro, zirconio, titano, Emax). Gli effetti estetici migliori si ottengono con corone prodotte completamente in vetroceramica Emax e con corone in zirconio e ceramica, grazie agli effetti estetici delle stesse che imitano maggiormente le proprietà dei denti naturali.

Chirurgia Orale

La chirurgia odontostomatologica od orale è una branca della chirurgia. Include anche l'implantologia e la parodontologia.

Si occupa di estrazioni di denti erotti, resti radicolari, denti inclusi o semi-inclusi nelle ossa mascellari; di apicectomie, ovvero asportazioni dell'apice di denti coinvolti in processi flogistici; di asportazione di cisti e tumori del cavo orale; di chirurgia preprotesica come i rialzi di seno, cioè elevazioni del pavimento del seno mascellare mediante innesti di osso o biomateriali o la chirurgia ricostruttiva ossea.

Il chirurgo odontostomatologico ha una specializzazione ulteriore nelle estrazioni complesse dei denti inclusi nei mascellari, dell'enucleazione di cisti, epulidi, odontomi, lipomi, della chirurgia endodontica (apicectomie), della chirurgia preprotesica (rialzo del seno mascellare), di innesti di osso e tessuti e di tutta l'implantologia (interventi mirati a sostituire i denti mancanti mediante l'inserzione nei mascellari di viti in titanio, sulle quali viene poi completata la protesizzazione).

 

Odontoiatria Estetica

Un bel sorriso è importante ed è la prima cosa che gli altri notano.
Per questo motivo gli Ambulatori Odontoiatrici Pepe offrono ai pazienti che lo desiderano le migliori opportunità per migliorare e garantire nel tempo l'estetica del proprio sorriso.
Oggi, un bel sorriso svolge una funzione psicologica fondamentale per i rapporti e le relazioni sociali, e sottovalutarne gli effetti sarebbe scorretto, anche da un punto di vista medico. Per questo motivo si tende a conciliare in ogni caso cura clinica e risultato estetico.
Nei piani di cura presentati ai pazienti i dentisti dello studio associato propongono trattamenti di sbiancamento e successive sedute di mantenimento, chirurgia estetica, interventi di ortodonzia correttiva con finalità anche estetiche. Oltre allo sbiancamento professionale con gel, si realizzano faccette in ceramica per la soluzione di macchie altrimenti ineliminabili, otturazioni con materiali estetici, intarsi e modellazioni in ceramica in grado di riprodurre perfettamente le caratteristiche del dente naturale.

Corone e faccette in ceramica Lumineers

Le Lumineers® sono una variante ultrasottile delle faccette convenzionali.
Le faccette Lumineers sono sottilissime lamine di ceramica incollate alla superficie del dente.
Sottili come una lente a contatto, sono create sulla base di una impronta presa in studio, modellate e personalizzate esattamente in base ai vostri desideri. Non richiedono anestesia e permettono un recupero estetico completo del sorriso e sono indicate per diastemi (denti distanziati tra loro), problemi di accavallamento o sfalsamento in altezza dei denti anteriori (senza ortodonzia), forti sbiancamenti permanenti (california smile), intere arcate macchiate o discolorate (tetracicline, fluorosi).
Un'atra possibilità esclusiva è il recupero estetico di ponti in ceramica preesistenti scheggiati o che mostrano l’antiestetico bordino nero.

Share by: